Il concetto di incertezza

incertezza.jpg

Che si tratti di economia, finanza o statistica - ma anche di psicologia e altre scienze in genere - il concetto di incertezza è una costante nelle nostre vite. Eppure, pur essendo una presenza quasi palpabile nelle nostre vite, con la quale ci scontriamo ogni giorno, sembra essere un concetto che fatichiamo ad assimilare e ad accettare.

Frasi fatte come “Di sicuro c’è solo la morte…e le tasse!” sono all’ordine del giorno. E allora perché ci facciamo del male così, aggrappandoci con forza alle nostre presunte certezze, che tali non sono?

“Il dubbio non è uno stato mentale piacevole, ma la certezza è ridicola” (Doubt is an uncomfortable condition, but certainty is a ridiculous one) Voltaire


Che cosa è l'incertezza?


incertezza: Impossibilità di conoscere in anticipo il verificarsi di eventi futuri o, più in generale, la mancanza di conoscenza che permetta di stabilire quale di una serie di possibili evenienze sia vera. (Fonte: Treccani)


Le conseguenze delle nostre azioni non sono determinate solo dalle nostre decisioni, ma anche da tutta una serie di circostanze esterne completamente al di fuori del nostro controllo. Dal momento che

  • l'incertezza fa parte della nostra condizione di esseri umani e
  • non possiamo nulla contro eventi imprevedibili come la pandemia o gli eventi macroeconomici

la cosa migliore - inteso come più sensata e razionale - che possiamo fare è cercare di farci trovare preparati al meglio delle nostre possibilità. Pianificando e controllando l'unica variabile che possiamo controllare: noi stessi.



Discussione

0 commenti